Informazioni Novembre 2016

Alla fine di novembre, come di consueto, anche Munsel School  ha chiuso i battenti perché l’inverno arriva rapidamente. Tutte le strutture scolastiche in Ladakh sospendono le attività fino alla metà di marzo dell’anno successivo a causa delle temperature particolarmente rigide, che possono scendere anche sotto i -20 gradi.

I nostri allievi solitamente restano nella regione di Leh con le loro famiglie. Solo pochi privilegiati possono permettersi il viaggio in aereo, che è l’unico sistema per uscire dal Paese durante la stagione più fredda.
Le docenti preparano sempre una serie di compiti o altre attività da svolgere durante le lunghe vacanze, e i ragazzi che li ricevono ne sono molto fieri.

Chi si iscrive a Munsel School la frequenta solitamente in modo regolare e volentieri.

Nel 2016 abbiamo accolto in tutto 18 allievi con esperienze, patologie e caratteristiche estremamente variegate. Abbiamo formato i gruppi anche in funzione delle notevoli differenze di età: il maggiore è sempre Rigzin, che ha già compiuto 20 anni, mentre tra i nuovi arrivati il più piccolo è Thalam, che ha solo due anni e mezzo.

Grazie ai volontari che anche quest’anno si sono trasferiti a Leh e in stretta collaborazione con Kunzang, la nostra responsabile, abbiamo rivisto gli obiettivi pedagogici in funzione di ogni singola esigenza. In pratica, lavoriamo con 18 unità applicando 18 diversi programmi personalizzati. Partiamo dall’insegnamento pratico, che ha come priorità il raggiungimento del massimo livello di autonomia, per arrivare – quando è possibile – a fornire anche le nozioni più complesse, destinate a chi è fisicamente disabile, ma ha una capacità di apprendimento normale o discreta. Il concetto di integrazione scolastica per i bambini e i ragazzi in difficoltà infatti non esiste, e siamo gli unici ad attivarci in modo concreto e propositivo in questo settore dell’istruzione.

Sperando di potervi incontrare di persona a uno dei prossimi eventi durante i quali vi informeremo ancora sulle ultime novità, vi ringrazio ancora e di tutto cuore per il prezioso sostegno e l’interesse che continuate a dimostrare nei confronti dei nostri progetti

2017-12-08T16:33:39+00:00 15, marzo, 2017|